Alla ricerca del galeone perduto #3

Little research has been done on the average lifespan of sixteenth century ships (1).

 

galleon-spanish

Spanish Galleon, wooden ship model from the Museo Storico Navale di Venezia (Naval History Museum) in Venice, Italy

Se una statistica sulla vita media dei galeoni spagnoli poteva fornire un indizio utile a disegnare il profilo del galeone perduto, la Cambridge History of Latin America sembra invece rendere questa strada impraticabile. Il giudizio di Leslie Bethell è infatti senza appello: senza statistiche accurate sul tema (almeno fino alla fine degli anni ’80) si deve ricorrere a una stima empirica, ricavata per logica da un ragionamento sulle caratteristiche materiali delle navi e sulla relativa storia delle tecniche (costruzione, manutenzione ecc.).

Much depended on care and mantenance, which involved labourous carrening at regular intervals.  Wooden ship sooner rotted in damp, tropical climates and the bottoms were attacked by toredo warms and the host of marine pests known to the spanish as “barva” (1).

Nonostante si tratti di constatazioni logiche, appare piuttosto banale affermare che “il legno marcisce piu in fretta nel clima tropicale” e la mia insoddisfazione non fa altro che accrescere la mia curiosità. Che sia per testardaggine o per deformazione professionale, devo trovare una fonte che risponda al mio dubbio.

Bisogna anche notare che la Bethell si riferisce soprattutto alla situazione dei Caraibi e delle rotte Atlantiche. Se da un lato le stesse analisi si possono riportare sull’altra sponda americana (clima tropicale, tecniche di manutenzione), dall’altro vi sono alcuni aspetti che potrebbero modificare la situazione descritta (condizioni e durata di viaggio diverse, materiali). Tuttavia, si puo affermare con moderata certezza che la durata di vita di un galeone di Manila non doveva differire di molto rispetto a quelli caraibici o atlantici.

Johann David Wyss (translated into English by the family of William Henry Giles Kingston), The Swiss Family Robinson, George Routledge and Sons, Limited, 1891, p. 57.

Johann David Wyss (translated into English by the family of William Henry Giles Kingston), The Swiss Family Robinson, George Routledge and Sons, Limited, 1891, p. 57.

Con le fonti a mia disposizione si può anche ricavare una piccola statistica, in particolare analizzando il registro del Galeone di Manila. L’operazione mi ruba due ore di tempo fra estrazione dei dati e manipolazione su Excel (mannaggia a me che non ho imparato ad usare R), ma alla fine produce dei risultati interessati (evviva la storia quantitativa!).

grafico-1

Come si può vedere dal grafico, eccetto rari casi, un galeone spagnolo nel XVII secolo serviva in media una decina d’anni, dato che concorda con gli studi citati più sopra. La tabella seguente riporta inoltre i dati cronologici sul primo e l’ultimo viaggio, ricavati dalla trascrizione dei registri.

Nave Anni di servizio Primo viaggio Ultimo viaggio
SANTIAGO 35 1572 1607
Nuestra Senora del ROSARIO 4 1594 1598
San DIEGO 7 1597 1604
nsROSARIO2 24 1600 1624
SANTIAGO2 7 1607 1614
San Francisco Xavier 55 1610 1665
Nuestra Senora de la CONCEPCION 35 1632 1667
nsROSARIO3 2 1643 1645
sDIEGO2 8 1646 1654
Nuestra Senora de la GUIA 1 1649 1650
Nuestra Senora de la VICTORIA 3 1655 1658
San JOSE 41 1656 1697
sDIEGO3 5 1667 1672
Nuestra Senora del BUEN SOCORRO 7 1667 1674
San TELMO 12 1672 1684
Santo NINO Jesus de Cebu 4 1684 1688
Santi NINOy Nuestra Senora del SOCORRO 10 1685                        1695
Santo CRISTO de BURGOS 5 1688 1693
nsROSARIO4 11 1691 1702

Se da un lato alcuni riportano la storia del Lion che fu riassemblato tre volte per un totale di 141 anni di servizio, dall’altro comincia ad apparire inverosimile che il Nuestra Senora  sia rimasto in attività per più di un secolo. Infine, a pagina 7 dei risultati di google appare un estratto di Seapower in Global Politics in cui trovo un’informazione interessante:

It is the conclusion of this analysis that the avarage lifespan of a nau may raesonnably be set at eight years and that of a gallion at ten years (2).

Utilizzando lo stesso metodo di calcolo sui dati dei registri di viaggio, Modelski e Thompson giungono a una conclusione simile alla mia. Tuttavia, si riferiscono qui alle navi portoghesi sulla rotta della Carreira da India, cioè quella verso le Indie Orientali.

Carreira da Insias Fonte Por Walrasiad - Obra do próprio, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=10874472

Carreira da Insias Fonte Por Walrasiad – Obra do próprio, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=10874472

Nonostante l’impossibilità di consultare studi specifici sul Gelone di Manila, si può affermare con una certa sicurezza che, sulla base di queste stime, il Nuestra Senora de la Victoria del 1658 non è l’omonimo galeone di Magellano e che il San Josè del 1615 non è lo stesso che compare sul registro nel 1657 . La ricerca sembra dunque ritornata a un punto morto. Tuttavia, rimangono ancora da analizzare alcune delle pagine trovate all’inizio.

Intanto però su internet ho trovato una nuova interessante fonte sul tema che ha il merito di calarci nello spirito dell’epoca: Gallion Fight 2.

sans-titre1

[to be continued]

(1) Leslie Bethell, The Cambridge History of Latin AmericaCambridge University Press1985, p. 345.

(2) George Modelski, William R. Thompson, Seapower in Global Politics, 1494-1993, Springer 1988, P. 167


Francesca Sanna

PhD student in History at Paris Diderot University (Paris 7, ED 382, UFR GHES, Lab LIED)and Coordinator of the WG "Labour in Mining" (ELHN Network). Personal research project about scientific management and its application to european mining industry. Double Master Degree at Paris 7 and Bologna Universities. Specialization Degree in Industrial Heritage Management at Padua University.

Vous aimerez aussi...

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.

Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search